Tabella comparativa delle mescole

  • Ordina per

  • Tipo Mescole

  • Reimposta
COD Sogimi
Elastomero Base
Grado morbidezza
Densità kg/m3
Resistenza al calore °C
Test interni per resistenza al fuoco
Norme, Certificati e Standard
NR + SBR
Dura
510 +/- 50
- 30 / + 80
Testato secondo UL94HBF ≥ 4 mm
Testato secondo UL94Conforme FDA: CFR 21 Cap. I Sub. B: Part 177,182,184
NR + SBR
Dura
350 +/- 50
- 30 / + 80
Conforme FDA: CFR 21 Cap. I Sub. B: Part 177,182,184
EPDM
Morbida
95 +/- 25
30
Testato secondo UL94HBF ≥ 9mm
EPDM
Morbida
80+/- 15
- 40 / + 100
VW TL52065 - tenuta acqua: 40% compresione : ≥ 96 hTest resistenza sviluppo funghi e batteri ISO 846:2019
EPDM
Morbida
110
- 40 / + 135
EPDM
Morbida
90
- 40 / + 135
VOC 10 μg C/g secondo VDA 277Emissioni formaldeide 0.1 mg/kg secondo VDA 275
EPDM
Morbida
85
- 40 / + 135
Certificato UL94 HF-1 ≥ 10 mm
Yellow card n. E52859
EPDM
Morbida
130
- 40 / + 135
EPDM
Morbida
95
- 40 / + 135
EPDM + SBR
Dura
125 +/- 25
- 40 / + 70
EPDM + SBR
Media
145 +/- 25
- 40 / + 80
Test resistenza sviluppo funghi e batteri ISO 846:2019
EPDM + CR
Media
175 +/- 25
- 50 / + 110
Testato secondo UL94HBF ≥ 5 mm
EPDM + SBR
Media
140 +/- 25
- 40 / + 90
AfPS GS 2019:01 - cat. 1, 2 (indice di contenuto IPA)
EPDM + SBR
Media
140 +/- 25
- 40 / + 90
AfPS GS 2019:01 - cat. 1, 2 (indice di contenuto IPA)
EPDM
Morbida
120 +/- 20
- 40 / + 110
Testato secondo UL94HBF ≥ 3 mm
1 / 3123

MESCOLE

La scelta della guarnizione più adatta deve considerare molti parametri, tra cui:

Compression set

Misura la deformazione permanente a compressione riscontrabile con l’uso. Esso è correlato a tutti quei fattori che possono influenzare l’elasticità della guarnizione. Minore è il compression set, maggiore è la capacità della guarnizione di garantire nel tempo le proprietà di tenuta, le dimensioni (spessore e larghezza) adatte a garantire la tenuta ottimale, le caratteristiche meccaniche, fisiche e di resistenza chimica richieste dalle condizioni di impiego.

Durezza delle mescole

Se l’elasticità è la proprietà che rende la mescola adatta alle applicazioni di tenuta, il valore della sua durezza definisce in quali situazioni di sollecitazione essa è più adatta ed è strettamente legato ai valori di pressione che vengono esercitati sull’elemento.

Invecchiamento

Il processo d’invecchiamento dell’elastomero ha una grande influenza sulle capacità di tenuta e provoca la perdita delle caratteristiche fisiche e chimiche degli elastomeri principalmente causate da fattori come temperatura, azione meccanica, agenti atmosferici a contatto con l’elastomero.

Temperatura di esercizio

La temperatura provoca una variazione dell’elasticità: alle basse temperature le mescole tendono a perdere elasticità diminuendo in questo modo la capacità di effettuare tenuta, mentre alle alte temperature il materiale si ammorbidisce, aderendo meglio alle superfici, ma risultando più cedevole per effetto della pressione, o del movimento nel caso di tenuta dinamica.

Contattaci, troveremo la soluzione più adatta alle tue esigenze.

* (campo obbligatorio)

Questo sito è protetto da reCAPTCHA e vengono applicate Informativa sulla Privacy e i Termini e Condizioni di Google.